Utenti online

 10 visitatori online
Matite Wombat

Ultimi Commenti

Napoli - Godega anda
Premettendo, che il blogger che cura sia la rubric
Il dopo Comicon...
Intendi il concorso per esordienti?
Il dopo Comicon...
Ho partecipato a questo evento .. purtroppo non ho
Sarno...l'ultima?
Ciao Luca grazie del bel pezzo tu ricorda sempre c
Momento di transizio
Ragazzi,siete dei grandi,un salutone anticipato pr

Sondaggio

Che tipologia di testate comprate abitualmente?
 
Opinione
blog

Engaso 0'220 e la Città Della Scienza PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo   
Giovedì 06 Agosto 2009 13:56

Tengo a segnalare un’importante iniziativa, a cura della Città della Scienza (Via Coroglio, 104) a Napoli.
Trattasi di una mostra permanente di tavole e di materiale anche inedito, riguardante la gloriosa serie a fumetti Engaso 0.220; l’unica di tutto il Sud Italia a reggere una pubblicazione regolare per diversi anni.
Un’idea molto bella e purtroppo sempre più rara, che ha come punto di forza anche il contesto nel quale è allestita (una costruzione enorme e ricchissima di materiale tecnico-sperimentale) e che ribadisce e nobilita giustamente la funzione spesso profetica di un fumetto di fantascienza. Perlomeno per quanto riguarda gli elementi sociali e tecnologici...
Non sta a me parlare di Engaso, ci sta già tantissimo materiale in rete a testimonianza anche dell’apprezzamento di critica e di pubblico ma mi limito a segnalare solo questa bella iniziativa.
Per i motivi tecnici, spiegati nel post precedente, non ho potuto segnalarne nel blog l’inaugurazione (19 giugno) ma posso decisamente confermare la sua buona riuscita. Una serata veramente bellissima e per me che tanti anni fa ho partecipato alla creazione del background narrativo, è stato un commovente tuffo nel passato; ed anche un’occasione imperdibile di rincontrare vecchi amici (disegnatori e sceneggiatori) ormai perduti!
Non dico che sia stata da lacrimuccia, ma ci siamo molto vicini.
Giornata memorabile anche per la presenza del noto astrofisico Giuseppe Longo che ha organizzato un mini-dibattito riguardo la vita extraterrestre. Ed essendoci, per la stragrande maggioranza, appassionati di fantascienza, ha trovato immediatamente terreno fertile....

Molto interessante la discussione e sopratutto simpaticissimo Lui.

V’invito a visitarla.

ps

Nella foto calcistica, oltre al sottoscritto, sono presenti i gemelli Cestaro ed Enzo Troiano come disegnatori, Riccardo Bruno, e Antonio Cuomo come sceneggiatori e l’astrofisico Giuseppe Longo.

dsc02534 dsc02567

dsc02583 dsc02576

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Aprile 2010 08:29
 
Riprendiamo finalmente.... PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo   
Mercoledì 05 Agosto 2009 11:38
Dopo, una sosta forzata di molti mesi, dovuta al rinnovamento del sito ed a problemi spesso ai limiti dell' umana realtà, riprende finalmente il nostro blog.
Riprenderà anche una certa regolarità negli articoli; l' unica variante possibile può essere solo la mia capacità di provocare danni; infatti i nostri programmatori, hanno incautamente creato un sito totalmente amministrabile dal sottoscritto e Dio solo sa  i guai che potrei creare... Hehe
Vedremo....
A prestissimo quindi con le novità e con qualche articolo riguardante eventi che non ho potuto inserire prima per i già narrati problemi tecnici.

Alla prossima.
dsc02629-3
Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Agosto 2009 11:45
 
Bologna 2009 PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo   
Mercoledì 01 Aprile 2009 11:49

Puntuale come le tasse, rieccomi nel Bolognese, per la mia ormai tradizionale “puntatina” al “Children’s Book Fair”, l’ annuale fiera dell’ illustrazione per ragazzi e ormai punto di riferimento per qualsiasi operatore librario.

Sempre insieme ad un infaticabile Enzo Troiano, sono stati quattro giorni senza pausa e riposo; lui da una parte ed io dall’ altra. I nostri interessi ed i nostri contatti in questa fiera erano diversi: lui da noto illustratore ed io da operatore. Rare son state le volte che siamo riusciti a vederci dentro.
Tranne in qualche buffet o nello spacco del pranzo.
Che dire di questa mostra: il mio giudizio dipende dai punti di vista…
Come operatore fumettistico non posso parlarne che male: i titoli validi(e mi sto limitando solo a quelli validi, sigh) sono sempre più esigui e nascosti.
Ed ormai è un andazzo comune a tutte le case produttrici(inglesi, francesi, americane, giapponesi, coreane), portare a Bologna, in esposizione le serie più commerciali ed in buona parte già pubblicate in Italia.
Aimè, i tempi durante i quali rimanevo per ore, nei loro stand a rifarmi gli occhi con le loro uscite, sono ormai lontani…
Per quanto riguarda le mie classiche escursioni gastronomiche a Bologna, devo mettere un’ altra croce nera.
Tutti i locali che consideravo basilari, soltanto fino all’ anno scorso, si sono rivelati ancora più cari ed assolutamente sottotono.
Ho invece trovato un ottimo ristorantino orientale( Asian Fusion mi pare) a S. Lazzaro; nell’ ultimo giorno , purtoppo…
Ritornando al discorso di prima, al fiera mi è parsa organizzata un poco meglio e ho visto, tra le illustrazioni in concorso, qualcosa di un più positivo, rispetto all’ anno scorso.
Tutto questo lascia sperare bene per il prossimo anno.
Per il resto rimane sempre una meta imperdibile per me, almeno per il piacere di rivedere gli amici del settore(illustratori, fumettisti, editori) che ogni anno, come me, tornano sempre durate questi giorni.
Credo che alla fine, sotto sotto, ognuno di noi ritorni anche per questo...

Bologna ingresso Muro del Pianto

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Gennaio 2010 09:31
 
Occhio a Facebook e a tutti i social forum! PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo   
Venerdì 06 Marzo 2009 09:16
Sono sempre stato un poco restio, sia per pigrizia, sia per un mio naturale senso di discrezione, a parlare di me in qualsiasi modo. Sia che fosse telematico o che fosse cartaceo o televisivo, nonostante mi sia stato caldamente consigliato il contrario per motivi commerciali, ho sempre cercanto di farmi notare il meno possibile...
MI SEMBRAVA INFATTI UN POCO STRANO CHE TUTTI I SOCIAL FORUM POTESSERO CAMPARE SOLO CON ALCUNE PUBBLICITA' DENTRO...
Infatti alcuni di loro hanno un regolamento interno un poco ambiguo...
Vi inoltro una mail che ho ricevuto.
Per quanti di voi lavorassero nel campo artistico o fossero semplicemente degli appassionati, consiglio di darci un occhiata e ricordatevi che se tutto va bene, questi siti sono una miniera di dati statistici rivendibili alle industrie...
Occhio ragazzi!!


Ogg: Attenzione a facebook, gente!


Su facebook non è tutto oro quello che luccica.

Occhio a quello che pubblicate lì dentro, gente, soprattutto voi che siete autori.

http://www.giovy.it/2009/02/16/attenzione-facebook-nuove-condizioni-utilizzo-vessatorie/

E fate un po' di passaparola perchè questa notizia è davvero allucinante!!!


Così si concludeva la mail.
Documentiamoci e difendiamoci!!

A dopo.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Gennaio 2010 09:31
 
Qualcosa di nuovo PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo   
Giovedì 19 Febbraio 2009 17:18

Ho appena trovato , durante le mie continue peregrinazioni telematiche, in parole povere mentre oziavo in rete, questo sito : www.streetfighter.com
Tutti quelli che partono dalla mia generazione ben conoscono la saga di streetfighter (probabilmente il videogioco di lotta più noto e amato di tutti i tempi) e ben conoscono le numerose incarnazioni e vie collaterali che ha subito. Alcune accettate con entusiasmo altre meno.

E' stata tentata sia la via del cartoon che quella del puro e brutale 3d, ma mai era stato provato un connubio tra i due tanto coinvolgente.
Non so neanche io come descriverlo: è contemporaneamente cartone( con tutte le varie e bellissime animazioni sia buffe che realistiche), poligoni tridimenzionali ben in evidenza( tanto ormai al 2d non ci pensa più nessuno) ma in più un evidentissimo tocco artistico!
Sono riusciti ad inserirci la pittura...
Non sto scherzando!!
Già a partire dalla presentazione onirica ed acquarellata, si intuiva la decisa rottura col passato ma non si può capire quanto ciò che dico sia vero se non si guardano le immagini o i video.
A volte è come se avessero disegnato i modelli poligonali con il classico pennello giapponese usato per la pittura tradizionale o per gli ideogrammi.
Eccezionale...
E' dai tempi dello sfortunato OKAMI ( sempre della Capcom), che non si vede niente del genere.
Lo si era considerato un esperimento sfortunato( il team creativo era stato infatti chiuso) e invece...
Dallo stile potrebbe anche avere collaborato alla sua creazione.
Della meccanica di gioco posso parlarne pochissimo perchè non l' ho giocato ma se ne dice un gran bene ovunque.
Sigh. Attenderò il suo arrivo quasi spasmodicamente insieme ad molte decine di milioni di persone...

Street Fighter Video game thumb_streetfighter4videogameimageblanka1

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Gennaio 2010 09:30
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 Succ. > Fine >>

Pagina 12 di 13